Picture - POST

L’attività fisica come opzione terapeutica per il trapiantato: prescrizione e pianificazione della terapia

14 settembre 2020 – 8 marzo 2021 - Ore

Il corso “L’attività fisica come opzione terapeutica per il trapiantato: prescrizione e pianificazione della terapia” è destinato ad un massimo di 2000 partecipanti tra il personale medico ed infermieristico dei centri trapianto, i medici dello sport con l’obiettivo di formare medici, psicologi, fisioterapisti, infermieri ed infermieri pediatrici sulla possibilità concreta di poter prescrivere l’attività fisica ad un trapiantato di organo e di midollo come terapia aggiuntiva alla terapia immunosoppressiva tradizionale ed obbligatoria.

FACULTY
Bellis Lia – Centro Nazionale Trapianti, Roma
Boffini Massimo – Città della Salute e della Scienza, Università di Torino
Burra Patrizia – Azienda ospedaliera‐Università, Padova
Ermolao Andrea – Azienda ospedaliera‐Università, Padova
Lupo Stanghellini Maria Teresa ‐ San Raffaele IRCCS, Milano
Marchetti Maria Rosaria – Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, INAIL, Roma
Morelli Maria Cristina – Azienda ospedaliero universitaria, Bologna
Palleschi Alessandro – Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico, Milano
Ranghino Andrea – AOU Ospedali Riuniti, Ancona
Sangiorgi Gabriela – Policlinico St. Orsola – Malpighi, Bologna
Sella Gianluigi – Ausl Ravenna, Ravenna
Totti Valentina – Centro Nazionale Trapianti, Roma
Comitato scientifico del corso:
M. Cardillo, B. Papaleo, L. Bellis, G. Mosconi ,L. Sella, A. Ermolao, G. Sangiorgi, M.Morelli

Segreteria Scientifica del corso:
M. Cavicchi, G. Salvatori, C. Carella, M. Trerotola
Per informazioni potete contattare formazione.cnt@iss.it

Programma

Promuovere l’attività fisica come terapia per un trapiantato di organi
PROMUOVERE L’ATTIVITÀ FISICA COME TERAPIA PER UN TRAPIANTATO DI ORGANI – Lia Bellis, Giovanni Mosconi

Identificare gli attori coinvolti nella prescrizione dell’attività fisica e le loro funzioni
IL RUOLO DEL CENTRO TRAPIANTI NELLA PROMOZIONE DELL’ATTIVITÀ FISICA NEL POST TRAPIANTO – Gabriela Sangiorgi
IL RUOLO DEI MEDICI DI MEDICINA DELLO SPORT: PRESCRIZIONE DELL’ESERCIZIO FISICO – Andrea Ermolao
ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI PER I PAZIENTI TRAPIANTATI NELLE PALESTRE: IL RUOLO DEI LAUREATI IN SCIENZE MOTORIE – Valentina Totti

Identificare le caratteristiche cliniche di un trapianto di organo solido e midollo
LE CARATTERISTICHE DEL TRAPIANTATO DI RENE – Andrea Ranghino
LE CARATTERISTICHE DEL TRAPIANTATO DI CUORE – Massimo Boffini
LE CARATTERISTICHE DEL TRAPIANTATO DI FEGATO – Patrizia Burra
LE CARATTERISTICHE DEL TRAPIANTATO DI POLMONE – Alessandro Palleschi
LE CARATTERISTICHE DEL TRAPIANTATO DI MIDOLLO OSSEO – Maria Teresa Lupo‐Stanghellini

Individuare l’attività fisica più adatta al trapianto d’organo e di midollo
PRESCRIZIONE DELL’ESERCIZIO FISICO NEL TRAPIANTATO D’ORGANO: BENEFICI E RISULTATI SULLE PATOLOGIE PER ORGANI – Gianluigi Sella

Individuare il ruolo del Medico del Lavoro per il reinserimento lavorativo di un trapiantato
IL RUOLO DEL MEDICO DEL LAVORO NEL REINSERIMENTO LAVORATIVO DEL TRAPIANTATO – Maria Rosaria Marchetti