convegno_15-12-2016

Workshop: Stato dell’arte e normativa: due strumenti per migliorare la sicurezza uomo/macchina

Giovedì 15 dicembre 2016 - Ore 9,00 - 13,30

Presso il Palazzo Ducale di Modena, sede dell’Accademia Militare
Aula Magna dell’Accademia Militare di Modena
Piazza Roma 15 – 41121 Modena (MO)

ISCRIZIONI CHIUSE

Mappa

La nuova norma (EN) ISO 14119 “Dispositivi di interblocco associati ai ripari – Principi per la progettazione e la selezione”, è stata approvata mediante votazione nell’agosto 2013. La pubblicazione della norma porta, in parte, nuove implicazioni per la progettazione di alcuni sistemi di interblocco per ripari di sicurezza.

La norma interessa sia i progettisti dei sistemi di interblocco (ad es. costruttori di macchine e integratori) sia i produttori dei dispositivi di interblocco.

La nuova norma chiarisce molti aspetti che non erano ad oggi stati adeguatamente affrontati e tiene conto, soprattutto, delle ultime tecnologie utilizzate nella progettazione degli interruttori di interblocco. Il presente workshop si propone di illustrare i contenuti della norma anche alla luce della linea di indirizzo coordinata da INAIL, con un gruppo di lavoro che ha visto la collaborazione del Ministero del Lavoro, Schmersal Italia, UCIMA, Federmacchine, Gruppo interregionale macchine e impianti mirata a favorire una maggiore comprensione e divenire uno strumento di supporto all’utilizzo efficace della norma.

Vista la sua importanza, la linea di indirizzo è stata tradotta in lingua tedesca da Schmersal Italia.

Programma

9.30 – 9.40    Introduzione al tema
Riccardo Melloni – CRIS – Università di Modena e Reggio Emilia

9.40 – 10.05      Inquadramento su interpretazione e ragioni della linea di indirizzo alla ISO:14119 e caso studio
Luciano Di Donato – INAIL Direzione Centrale Ricerca

10.05 – 10.30   Dettaglio tecnico della linea di indirizzo alla ISO:14119
Alessandro Muni – Schmersal Italia

10.30 – 10.55    Uso previsto e uso scorretto ragionevolmente prevedibile delle macchine
Giorgio Caramori – Esperto in direttive di prodotto e sicurezza delle macchine

10.55 – 11.20    Le risultanze delle visite ispettive in riferimento alla sicurezza della macchine
Stefano Arletti – Dipartimento di Sanità Pubblica Azienda USL di Modena

11.20 – 11.45    Criteri di scelta dei dispositivi di sicurezza nella progettazione degli impianti industriali
Stefano Garuti  – System S.p.A.

11.45 – 12,10    La sicurezza delle linee automatiche nella produzione di piastrelle ceramiche
Davide Gazzetti – Marazzi Group

12,10 – 12,45    La verifica dell’efficacia dei dispositivi di sicurezza nella macchine e negli impianti industriali
Gaetano Ponno – Kerakoll

12,45 – 13,10    La gestione dell’interfaccia uomo-macchina
Valentina Canova – GSI Grandi Salumifici Italiani

13.10 – 13.30    Dibattito e chiusura dei lavori

13.30     Aperitivo di saluto